Bravo Tuning Club su Facebook

La Perla Nera TURBO di DaveDevil -->

Presenta la tua Bravo, modifiche e foto, solo per i soci

Moderatore: Staff

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda DaveDevil » 21 ago 2015 01:41

mamma mia è da parecchio che non aggiorno nulla qui...

beh in effetti non ci ho fatto molto all'auto.


intanto, la bravozza ha compiuto (ormai da tempo) i suoi primi 20.000km





La bravozza è stata premiata con un cambio olio completo Pakelo Krypton Racing 5w50. questo perchè ho visto che non ho mai superato i 100 gradi nemmeno in estate, quindi il 60 era un po' sprecato, mentre dati i molti avviamenti a freddo, un 5 al posto del 10 era preferibile. 5w40 era un po' poco secondo me, quindi ecco la via di mezzo perfetta, il 5w50.

Prima di ciò ho risolto i motivi delle gravi perdite di olio che avevo, parliamo di un bicchiere alla settimana almeno. la colpa è stata in parte della guarnizione coperchio punterie, che quando il meccanico ha aperto per serrare i bulloni testa dopo i primi 2000km di rodaggio, non è stata sostituita, e con il tempo la perdita era diventata preoccupante tanto da gocciolare sui collettori di scarico, con conseguente puzza di bruciato che mi ha terrorizzato finchè non ho capito cos'era.




il secondo problema, era la mancanza della guarnizione che sta tra monoblocco e asta olio. quindi quando frenavo, l'olio nella coppa ondeggiava e un po' finiva sempre per uscire. risolto con pochi euro





unica cosa ho notato della ruggine sulle camme. sono in ferro quindi dovrebbe essere normali, dato che il motore è stato anni all'aperto con testata aperta, sotto la pioggia. penso che se ci fossero stati problemi, in rettifica me l'avrebbero detto!





ho sostituito il catalizzatore originale con un tubo dritto, quindi ora ho skat, centrale originale, e terminale è un canna forata che l'omologazione non la vede manco col telescopio spaziale








ho completato la serie di 6 manometri, anche se non tutti sono collegati





le aggiunte sono quindi EGT, Wideband, e pressione benzina, che rimane scollegato finchè non metto il regolatore pressione.

ecco qualche fotina del montaggio.

buco su collettore per sonda EGT:





innesto per la seconda sonda lambda:





ed il tutto montato:





infine ho acquistato 6 metri di tubi in inox da 70mm, curve, e riduzioni che vanno da 63mm a 76mm, ossia 3" in quanto le pance universali (esempio magnaflow) le trovo solo o da 3" (76mm) o da 2,5" (63mm) quindi ad ogni pancia monterò un'espansore all'inizio e un riduttore alla fine.

questo diminuirà anche la velocità dei gas di scarico nella pancia, aumentandone l'effetto fonoassorbente. l'idea è infatti di mettere 3 silenziatori il piò grossi possibili, ma sempre a canna forata, quindi massima attenuazione del rumore, ma zero problemi di passaggio per i gas di scarico



FdO: Ma le sembra il modo di correre?
Dave: Non sto correndo troppo forte, sto volando troppo piano!

"Esagerato", "enorme", "smisurato" sono termini da film porno non da elaborazione motoristica.

La mia presentazione
Avatar utente
DaveDevil
Admin

Numero Socio: 147
 
Messaggi: 15225
Iscritto il: 10 apr 2007 22:00
Località: Padova
Fiat: Bravo
Modello: T16
Punti reputazione: 305
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda army64 » 21 ago 2015 10:31

Come ci prudono le mani a noi :giusto:
Immagine

La bellezza delle cose esiste nella mente di chi le osserva

Lavori: dischi posteriori, tunnel Marea, alzacristalli automatici, scarico Supersprint, 200 celle Brain, tettuccio apribile, specchietti ribaltabili elettricamente
Avatar utente
army64
Bravista Esperto
Bravista Esperto

Numero Socio: 210
 
Messaggi: 2654
Iscritto il: 25 gen 2011 10:47
Località: Roma/Scanno (AQ)
Fiat: Bravo
Modello: 1.6 16v SX
Punti reputazione: 408
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda RTorque16v » 21 ago 2015 17:36

Complimentissimi! Due curiosità, con il t16 nel vano bravo sei riuscito a montare il clima? Poi ho visto che hai lo stesso cruscotto mio, ma come hai fatto a fare l'illuminazione bianca? Hai tolto la pellicola che c'era dietro?
Riccardo BTC 4 ever!
<<Non è il pilota a scegliere la macchina, ma è la macchina a scegliere il pilota>>
Non ho bisogno che sia facile. Ho bisogno che ne valga la pena.
<<Prima regola entrando nella macchina di qualcuno?:rispetta la sua macchina e lui rispetta te>>
Avatar utente
RTorque16v
Bravista Esperto
Bravista Esperto
 
Messaggi: 1661
Iscritto il: 14 apr 2009 22:23
Località: Napoli
Fiat: Brava
Modello: 1.6 16v EL
Punti reputazione: 43
Bravo Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda Flagello » 21 ago 2015 17:53

DaveDevil ha scritto:


Azz!!
Questo mi ha fatto ricordare che ti ho promesso la costruzione delle flange triangolari!!

Ricordami qualche dato Davide:
- Diametro del foro centrale.
- Distanza da interno foro centrale a interno foro per bulloni.
- Diametro foro bulloni.
- Spessore distanza tra interno foro centrale ed esterno flangia lato centrale compreso tra i 2 fori dei bulloni.

In che inox sono i tubi?? 304L? 309L? 316L?

Io una parte le posso ricavare da lamiera in 316L, ne ho ritagli da parte.
Una parte invece te li devo fare da ritagli di lamiera in 347H.
Avatar utente
Flagello
Moderatore

Numero Socio: 197
 
Messaggi: 7773
Iscritto il: 07 dic 2010 11:45
Località: Domusnovas (CI) Sardegna
Fiat: Bravo
Modello: 1.2 123cv
Punti reputazione: 512
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda DaveDevil » 22 ago 2015 17:07

se vuoi ho il disegno in cad!

si, il clima è installato e va a meraviglia già dalla scorsa estate.

il quadro è stato smontato, carteggiato con grana fine e bagnata il fondino in modo da rimuovere la patina bianca, e poi modificato tutto il circuito di illuminazione mettendo led in posizioni strategiche
FdO: Ma le sembra il modo di correre?
Dave: Non sto correndo troppo forte, sto volando troppo piano!

"Esagerato", "enorme", "smisurato" sono termini da film porno non da elaborazione motoristica.

La mia presentazione
Avatar utente
DaveDevil
Admin

Numero Socio: 147
 
Messaggi: 15225
Iscritto il: 10 apr 2007 22:00
Località: Padova
Fiat: Bravo
Modello: T16
Punti reputazione: 305
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda Flagello » 22 ago 2015 19:55

DaveDevil ha scritto:se vuoi ho il disegno in cad!


Mandamelo
Avatar utente
Flagello
Moderatore

Numero Socio: 197
 
Messaggi: 7773
Iscritto il: 07 dic 2010 11:45
Località: Domusnovas (CI) Sardegna
Fiat: Bravo
Modello: 1.2 123cv
Punti reputazione: 512
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda m4rc8 » 27 ago 2015 13:11

quindi funziona ancora quel rottame li?? :D

ps per scaricare 320+ cv con un anteriore basta questo http://www.wavetrac.net/
guarda mamma,ho fatto il Bravo :OO

Ora non piu' Bravo,ma molto cattivo... Attenti,ora pungo!!
Avatar utente
m4rc8
Super Bravista
Super Bravista

Numero Socio: 80
 
Messaggi: 6831
Iscritto il: 15 ago 2005 02:00
Località: Vescovato(Cr)
Fiat: Bravo
Modello: GpA 114kw
Punti reputazione: 108
Super BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda DaveDevil » 28 ago 2015 09:20

il rottame sarà l'ultima bravo a morire sul pianeta :to: :to:

comunque come differenziale ho già l'aggiunta del viscodrive, dovrebbe fare qualcosa già lui!
FdO: Ma le sembra il modo di correre?
Dave: Non sto correndo troppo forte, sto volando troppo piano!

"Esagerato", "enorme", "smisurato" sono termini da film porno non da elaborazione motoristica.

La mia presentazione
Avatar utente
DaveDevil
Admin

Numero Socio: 147
 
Messaggi: 15225
Iscritto il: 10 apr 2007 22:00
Località: Padova
Fiat: Bravo
Modello: T16
Punti reputazione: 305
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda Lucifero » 31 ago 2015 19:04

Mi spiace caro, l ultima bravo esistente sarà la mia. Non fatevi illusioni. Avrò l'ultima bravo sul pianeta
DOPO CHE GLI AVEVANO DISTRUTTO L'AUTO ARNIE SI MISE AVANTI ALLA PROPRIA MACCHINA CHRISTINE ESCLAMANDO A VOCE ALTA

"ALLORA FAMMI VEDERE COSA SAI FARE"
Avatar utente
Lucifero
Bravo Bravista
Bravo Bravista

Numero Socio: 225
 
Messaggi: 848
Iscritto il: 21 lug 2014 15:41
Località: Ancona
Fiat: Bravo
Modello: 1.8 16v gt
Punti reputazione: 41
Bravo Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda m4rc8 » 31 ago 2015 23:41

Davide,il visco credimi,se lo smonti ti accorgerai quanto più veloce puoi andare ;)
guarda mamma,ho fatto il Bravo :OO

Ora non piu' Bravo,ma molto cattivo... Attenti,ora pungo!!
Avatar utente
m4rc8
Super Bravista
Super Bravista

Numero Socio: 80
 
Messaggi: 6831
Iscritto il: 15 ago 2005 02:00
Località: Vescovato(Cr)
Fiat: Bravo
Modello: GpA 114kw
Punti reputazione: 108
Super BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda DaveDevil » 04 set 2015 00:26

purtroppo non ho ancora avuto modo di utilizzarlo per bene... in ogni caso come hai visto, ho una meccanica quasi completa di una dedra, quindi risolviamo il problema alla radice.


colgo l'occasione di risponderti per aggiornare con le ultime notizie...

non ho mai spinto troppo, sia per l'avantreno con qualche problemino, sia a volte per altri problemi minimi che mi davano la sensazione dell'auto poco affidabile.

nell'ultimo periodo ho iniziato a spingere pesantemente l'acceleratore, e pur avendo modificato la mappa alzando i valori del solo turbo anche del 30%, mi sono reso conto che l'auto, sostanzialmente, non va un cazz.

prove su prove, al massimo arrivo a 1 bar di pressione turbo, ma ci arriva dopo secoli!

il test finale, che mi spaventava per il rischio di spaccare, era quello di fare una tirata senza il controllo della wastegate, ossia lasciando la turbina a caricare all'infinito.

ebbene, nonostante una tirata di terza da 900 a 6500 giri, la pressione è salita al massimo a 1 bar, tenendo conto che a 4000 giri stava a malapena a 0,4

quindi ho capito che qualcosa di MECCANICO non va. ho staccato il tubo sulla turbina e sulla farfalla, e tappati, quindi con compressore ho caricato la linea delle tubazioni e dell'intercooler, con un risultato che mi ha lasciato di cacca:

a 0,4 bar, dai manicotti siliconici iniziava a sfiatare tutto, e non sono riuscito a mettere più di 0,6 bar dall'entità delle perdite.

il problema è che i tubi inox che mi son fatto fare, hanno comunque le imboccature dritte, non è stato fatto lo "scalino", quindi nonostate fascette da giardinaggio di quelle che si stringono con bullone da 13, sfiatava ovunque.

ieri ho portato i tubi per vedere come poterci fare lo scalino, a domani per le foto!
FdO: Ma le sembra il modo di correre?
Dave: Non sto correndo troppo forte, sto volando troppo piano!

"Esagerato", "enorme", "smisurato" sono termini da film porno non da elaborazione motoristica.

La mia presentazione
Avatar utente
DaveDevil
Admin

Numero Socio: 147
 
Messaggi: 15225
Iscritto il: 10 apr 2007 22:00
Località: Padova
Fiat: Bravo
Modello: T16
Punti reputazione: 305
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda Flagello » 04 set 2015 21:18

A proposito, che ti ha detto il saldatore??
La soluzione che ti ho proposto io riesce a realizzarla??
Avatar utente
Flagello
Moderatore

Numero Socio: 197
 
Messaggi: 7773
Iscritto il: 07 dic 2010 11:45
Località: Domusnovas (CI) Sardegna
Fiat: Bravo
Modello: 1.2 123cv
Punti reputazione: 512
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda DaveDevil » 07 set 2015 16:47

ha trovato degli anelli con interno piatto, li ha tagliati e "chiusi" a misura, poi saldati solo sulla parte esterna. è venuto un bel lavoretto!

ora togno giù, sono due giorni che ci sto dietro tra rimontaggio dei tubi, tentetivi di risolvere la questione aspirazione, e già che c'ero sto dando una sistemata al paraurti che aveva iniziato a crepara
FdO: Ma le sembra il modo di correre?
Dave: Non sto correndo troppo forte, sto volando troppo piano!

"Esagerato", "enorme", "smisurato" sono termini da film porno non da elaborazione motoristica.

La mia presentazione
Avatar utente
DaveDevil
Admin

Numero Socio: 147
 
Messaggi: 15225
Iscritto il: 10 apr 2007 22:00
Località: Padova
Fiat: Bravo
Modello: T16
Punti reputazione: 305
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda DaveDevil » 11 dic 2015 19:43

Allora, credo sia ora di qualche aggiornamento.

meccanicamente l'auto è abbastanza a posto, raggiunge il bar di pressione anche se continua a non andare molto a causa della mappa originale su turbina enorme, che non venendo gestita bene, mi trovo 1 bar solo sopra i 5000 giri

Dato che finalmente Ryo è riuscito a spedirmi la barra stabilizzatrice della marea 2.4, ho completato l'ammortizzatore lato guida, in modo da essere pronto al cambio barra.


Quindi, con ordine...


Smontato ammortizzatore:







Tolta la molla:





Apro l'ammortizzatore Koni:





Metto il Koni nell'involucro di un ammortizzatore Marea (con occhielli laterali):





Rimontiamo tutto:






Ora rimane solo da mettere la barra. Con l'occasione sostituisco la scatola guida, dato che ho gioco sul tirante lato guida. Sono solo in attesa di comprare testine e tiranti nuovi da cambiare sulla scatola che ho a terra.

Ecco qui una bella foto dell'uniball del tirante, per chi non l'ha mai vista:

FdO: Ma le sembra il modo di correre?
Dave: Non sto correndo troppo forte, sto volando troppo piano!

"Esagerato", "enorme", "smisurato" sono termini da film porno non da elaborazione motoristica.

La mia presentazione
Avatar utente
DaveDevil
Admin

Numero Socio: 147
 
Messaggi: 15225
Iscritto il: 10 apr 2007 22:00
Località: Padova
Fiat: Bravo
Modello: T16
Punti reputazione: 305
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

Re: La Perla Nera TURBO di DaveDevil

Messaggioda DaveDevil » 11 dic 2015 19:57

Bene, dopo l'aggiornamento sulle cose "semplici", passiamo ai lavori immensi dei quali non posso fare a meno.

Non sono mai riuscito a immaginare una sistemazione decente per i 6 manometri, dove sono ora sono troppo lontani per buttarci l'occhio durante la guida. Inoltre la forma del cruscotto della bravo non aiuta nemmeno in caso si voglia un autoradio 2 din.

Avevo provato, come avete visto, con il tunnel coupè, ma ancora non ero soddisfatto.


Quindi, ho trovato questa!




ME NE SONO INNAMORATO!!!

Già me lo vedo, via quella obsoleta (seppur futuristica, per un'auto del 2000) radio multifunzione, taglio il cruscotto per unirmi alla zona quadro, in modo da fare tutt'uno, e dove c'è la radio metto i manometri.

Ovviamente gli inserti in finta radica verranno rivestiti con una più "moderna" pellicola in fibra di carbonio!

Bocchette aria e cassettini rimangono la, Clima sarebbe stupendo riuscire ad adattare quello lybra dato che è elettronico, così da togliere quelle orrende manopoline che ha la bravo, anche se mi piacerebbe spostarlo più giù al posto del cassettino

Dove ora c'è il clima quindi, un bell'autoradio doppio DIN Android, oppure monitor per CarPC.


Detto fatto, smontato tutto in demolizione per un pugno di monete, e si inizia a lavorare!




Via il cruscotto bravo, spero per sempre, e appoggio quello Lybra. CALZA ALLA PERFEZIONE!!!







Iniziamo gli adattamenti. ho dovuto tagliare la staffa alla quale si avvita il cruscotto bravo, forato e filettato il longherone in modo da avvitarci la staffa della lybra, anche se servirà un piccolo distanziale:




Lato guida invece, la lybra ha la scatola fusibili diversi e dove c'è quella bravo, la lybra ha una staffa. Ho dovuto quindi tagliare la staffa, e ora sto creando una staffa diversa in vtr:





Un piccolo aiutino, date le temperature polari...







Prime prove di ingombro, ecco il famoso devioluci lybra con Cruise Control, che prima o poi riuscirò a far funzionare!







Nel frattempo, diamo una sistemata alla parte "bassa" del cruscotto, composta da coperchio vano fusibili, cassetto portaoggetti, e i due pezzi del tunnel.

Non ho capito se l'appiccicaticcio è dato dal soft-touch che come al solito diventa colloso, o se c'è stato dato del colore, e poi hanno coperto di cellophane per non sporcarsi...












A presto per altri aggiornamenti!
FdO: Ma le sembra il modo di correre?
Dave: Non sto correndo troppo forte, sto volando troppo piano!

"Esagerato", "enorme", "smisurato" sono termini da film porno non da elaborazione motoristica.

La mia presentazione
Avatar utente
DaveDevil
Admin

Numero Socio: 147
 
Messaggi: 15225
Iscritto il: 10 apr 2007 22:00
Località: Padova
Fiat: Bravo
Modello: T16
Punti reputazione: 305
Super BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper BravistaSuper Bravista

PrecedenteProssimo

Torna a Auto dei soci

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite